Il sito italiano di fotografia ferroviaria----

 

di Stefano Paolini-----

Questo mese ...
   Online MARZO
Archivio immagini
   50.000 foto, divise per tema
OLDIES: foto d'epoca
   Indice per autore e mezzo
Wallpapers
   Per il tuo desktop!
Forum On Rail!
   Topics e oltre 70.000 foto
Photorail su Facebook
   Immagini e discussioni su FB
Photorail su Flickr
   Una selezione di fotografie
Agenda Treni Storici
   Date e orari dei treni speciali!
Rotabili parco storico
   La situazione aggiornata
Rotabili ferrovie private
   IF, private e tranvie
Photorail GEO
   Guida ai punti fotografici
Articoli mensili
   2001-2008: storia e foto
Motore di Ricerca
   Cerca le tue loco preferite!
Links
   Siti di foto da tutto il mondo

Una delle ultime E.633 ancora in servizio con Mercitalia è la 204. Costruita nel 1988, ha sempre vestito i suoi colori, senza mai essere ridicolizzata dallo schema xmpr. Quando infatti la loco si apprestava ad entrare in OGR per l'ennesima Revisione, nel 2009, un paio di soci del "Gruppo Pittori" di Milano Smistamento - poi ARSMS - riuscì a compiere l'ennesimo progetto, uno fra gli ultimi dopo anni e anni di ricolorazioni storiche su non meno di 25 locomotori di svariati gruppi. Il gruppo di maestranze della OGR di Verona dove arrivò la Tigre per la Revisione Ordinaria. accettò con orgoglio di riverniciare la locomotiva nel suoi colori, in un gesto di collaborazione fra ferrovieri e appassionati che oggi sarebbe difficilmente ripetibile. A Giugno 2009 la loco tornò al deposito di Milano Smistamento, dove le vennero applicati nuovi adesivi con il logo della Tigre, appositamente rifatti dai soci del gruppo. Sono quindi ben 10 anni che la E.633 circola per la rete italiana in testa a treni merci di ogni genere, cacciata e ricercata come una preda da decine di fotografi. In tutto questo tempo è stata più volte attaccata da writers e graffitari ignobili e diverse volte è stata ripulita, sia da ferrovieri che da appassionati. Il 13 Febbraio era in testa ad un treno di vuoti da Domo2 a S. Zeno Folzano; quando l'inconfondibile colore è apparso dalla curva a nord di Somma Lombardo, del tutto a sorpresa, anche un fotografo che ne ha viste di tutti i colori (!) ne è rimasto piacevolmente colpito! Foto Stefano Paolini.

-------------Collaborazioni------------Contatti----------